Dal Tpo ai giornalisti precari. Sciopero “generalizzato” il 6 maggio

4 mag. – Il centro sociale Tpo, il collettivo studentesco Sadir e il Circolo Panenka, assieme ai Lavoratori Autoorganizzati, laFabbrica di Nichi Vendola e i Giornalisti Precari ed altre sigle saranno in corteo assieme alla Fiom a partire dalle 8:30 di venerdì a Porta S.Felice.  Gli organizzatori annunciano una giornata di “cortei selvaggi” e generalizzati in sostegno soprattutto ai lavoratori precari e dellegrandi catene, che non godono del dirito di sciopero come i lavoratori dipendenti.

E rispetto alle affermazioni dei collettivi universitari Cua e Bartleby che sono pronti a contestare il ministro dell’Interno Roberto Maroni presente in città per un’iniziativa a sostegno del candidato sindaco Manes Bernardini, dicono che “chi dà centralità alla visita di Maronisbaglia il punto della giornata, perché anche se la Lega è un problema concreto, l’attenzione non si può concentrare su un solo punto in quel giorno”.

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Dal Tpo ai giornalisti precari. Sciopero “generalizzato” il 6 maggio

  1. Enri ha detto:

    Originariamente pubblicato su Radio Città del Capo mercoledì 4 maggio 2011.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...