Fondazione Carisbo stanzia 600.000 euro per la solidarietà

Il fondo sarà gestito dalla Caritas con l’Opera Padre Marella e l’Antoniano. I destinatari saranno i licenziati e chi sta vivendo difficoltà legate alla crisi economica. Secondo Mengoli (Caritas) le richieste sono già 125.

9 mar. – La Fondazione Carisbo ha stanziato 600.000 euro per i poveri e ha affidato a Caritas, Opera Padre Marella e Antoniano il compito di utilizzare i fondi

I fondi aiuteranno in parte le mense (solo la Caritas distribuisce 290 pasti al giorno), i centri di distribuzione viveri e le opere di pronto soccorso sociale mentre 350.000 euro saranno invece dedicati all’intervento su chi è rimasto “vittima” della crisi e ha particolari difficoltà a pagare affitti, utenze e spese scolastiche per i figli. Le richieste per usufruire di questo fondo sono già 125, e secondo Paolo Mengoli, direttore della Caritas Diocesana di Bologna, sono destinate a crescere nei prossimi giorni.

Sempre secondo Mengoli, all’interno dei diversi comuni della provincia di Bologna “non sono garantite pari opportunità nel sociale”, e vi è una forte disparità di trattamento tra i diversi sistemi di welfare. Secondo il direttore di Caritas sarebbe sufficiente provvedere a una raccolta dati, “una fotografia della situazione, in modo da sapere come muoversi quando partiremo con la città metropolitana”.

 

Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Fondazione Carisbo stanzia 600.000 euro per la solidarietà

  1. Enri ha detto:

    Pubblicato originariamente su Radio Città del Capo Mercoledì 9 marzo 2011

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...